Abiti da Cerimonia a Roma

Collezione uomo

Collezione donna

Abiti da Cerimonia a Roma

Vivaldi s.r.l. vi invita a conoscere le caratteristiche che hanno contraddistinto le cerimonie a Roma nel corso dei secoli è sicuramente affascinante.

Anticamente gli abiti da cerimonia a Roma, risentivano del pregiudizio della superstizione. Nel giorno del matrimonio le spose indossavano una tunica bianca stretta in vita da una cintura di lana le cui estremità venivano annodate in maniera particolare, come antidoto contro il malocchio.

Gli abiti da cerimonia a Roma delle spose venivano impreziositi da mantelli giallo oro e lo stesso colore veniva richiamato nei calzari. Al collo sfoggiavano collane di metallo mentre i capelli venivano pettinati con sei trecce raccolte in una retina di colore rosso acceso, che nascondeva la parte alta del volto.

Per quanto riguarda gli uomini gli abiti da cerimonia a Roma venivano chiamati tuniche talari e consistevano in ampie camicie lunghe fino ai piedi, in seta. Di norma, gli uomini non indossavano ornamenti sul capo. Sulla tunica venivano cuciti diversi ornamenti, a seconda del rango di chi li indossava.

Gli invitati che partecipavano ai festeggiamenti erano soliti indossare abiti di lana e lino, che ogni famiglia provvedeva a confezionarsi da sé. Sulla tunica i romani indossavano la toga, un mantello di lana bianca che veniva laboriosamente drappeggiato attorno al corpo, inoltre erano soliti portare molti anelli come ornamento.

Gli abiti da cerimonia a Roma indossati dalle donne nel corso della festa nuziale consistevano in tuniche strette in vita da una stola. Per coprirsi usavano un mantello detto palla. Ai piedi calzavano sandali o stivaletti che arrivavano al polpaccio. Le donne appartenenti a famiglie agiate indossavano bellissimi gioielli: anelli, diademi, bracciali, collane, cavigliere, orecchini di oro e pietre preziose.

La differenza sostanziale che c’era a Roma tra gli abiti da cerimonia per i ricchi e per poveri risiedeva nei tessuti. I ricchi amavano sfoggiare abiti da cerimonia a Roma utilizzando stoffe finemente intessute, elaborati e vistosi, mentre i poveri si contraddistinguevano per gli abiti dai colori piuttosto spenti e dalle stoffe meno pregiate.

Vivaldi Moda propone abiti che si ispirano liberamente alle cerimonie della Roma antica.